L’energia senza tempo ne limiti di Milena Cattini Naturopata

Perchè è importante conoscerci e lavorare su noi stessi, essere consapevoli dei nostri blocchi e delle nostre paure…?

Nel momento in cui dentro di noi percepiamo che qualcosa non va viene naturale far finta di niente, procedere lungo la strada chiudendo gli occhi e nascondendo tutto sotto ad un mucchio di sabbia.

La sofferenza fa paura e a volte pensiamo di non essere in grado di superarla, quindi preferiamo chiudere la porta alla nostra sensibilità e adattarci alle situazioni e alle persone che abbiamo intorno. Mi sono resa conto negli anni che questa tipologia di atteggiamento è un’eredità proveniente dai nostri avi e che sta a noi spezzare questa catena di trasmissione.

Ognuno di noi ha una storia, che non è solo fatta dal presente ma deriva da un passato fatto di esperienze vissute dai nostri antenati che ci portiamo dentro e riproponiamo nella nostra quotidianità.

Ecco perchè è fondamentale ascoltare le nostre sensazioni, le nostre emozioni e il nostro corpo, prendere coscienza di ciò che proviamo ci permette di comprendere che cosa ci fa stare bene e cosa no; in tal modo piano piano impareremo a reagire ai nostri stimoli e a prenderci la responsabilità della nostra vita.

Fino a quando ci obblighiamo a restare in un angolo respirando aria viziata, ci sentiremo succubi delle nostre paure e non vedremo via d’uscita se non continuare in quel modo, ma se solo cominciamo delicatamente a percepirci dentro alle nostre giornate, dentro a quelle azioni che compiamo meccanicamente per abitudine, ascoltando come ci sentiamo, se c’è una tensione nel corpo, se c’è un fastidio interiore, se nasce un’emozione di rabbia dentro di noi, ecco li comincia il vero risveglio.         Nulla ci deve spaventare, in quanto la nostra vita fino a quel momento NON è stata

vissuta a pieno e può solo migliorare.

Vivere significa anche andare oltre alle nostre paure, permetterci di crescere e di andare al di fuori di quei confini prestabiliti da altri che hanno vissuto prima di noi; perchè noi abbiamo il diritto alla Vita e soprattutto abbiamo il diritto di essere FELICI.

Perciò facciamo il primo passo insieme……… ora porgiamo l’orecchio al nostro interno semplicemente

percependo il nostro essere, cominciamo cosi…….. prendendo consapevolezza di ciò che facciamo con

gusto e di ciò che facciamo contro-voglia. Accadranno miracoli!!!

Nel momento in cui faremo questo passo verso noi stessi, la nostra vita diverrà luminosa e scioglieremo quei legami antichi che ci portiamo sulle spalle, uno ad uno, trasformandoci in persone libere.

Al tempo stesso dato che l’energia non ha tempo ne limiti, ne trarranno beneficio anche i nostri antenati, ovunque essi siano; porteremo equilibrio a quelle situazioni passate e traumatiche che loro hanno vissuto, ed esse si scioglieranno dietro di noi lasciando solo linee luminose.